Il mio capodanno irlandese!

bmd

Irlanda, 27 marzo 2020

Sono le nove di sera, sono nel silenzio più totale in cucina; davanti a me la piadina che ho appena finito di preparare. Oggi dopo aver lavorato da remoto, sono crollata in un sonno profondo; al mio risveglio ho praticato yoga e subito dopo ho dormito di nuovo per qualche minuto. Sono ancora in uno stato a metà tra sogno e realtà. Divoro la piadina e mi arriva un messaggio da un caro amico che dice: “Domani sarei passato volentieri a salutarti ma hanno appena annunciato alla TV che a partire dalla mezzanotte di stasera siamo anche noi ufficialmente in quarantena.”

Ancora una volta, ormai sempre più frequente di questi tempi, qualsiasi cosa potrebbe essere messa in discussione nel giro di poche ore.

La mia reazione, che ritengo più che naturale, è stata stappare una bottiglia di vino che avevo in dispensa e spalancare la porta della camera di Amelie e dirle, dobbiamo festeggiare prima che arrivi la mezzanotte. Lungi da me l’idea di ubriacarci, ma semplicemente ho il bisogno impellente di vivere al massimo queste tre ore che ci separano da ulteriori restrizioni da sommare a quelle a cui dobbiamo già attenerci da settimane.

Al brindisi, è seguita una passeggiata di due ore nel campus dell’università, ovviamente deserto già da tempo. Nonostante ciò, siamo euforiche per il conto alla rovescia e incredule per la dimensione surreale in cui ci troviamo. Ci rincorriamo, balliamo e cantiamo a squarciagola su un ponte di un fiume in piena. PANTA REI, tutto scorre. O ti adatti velocemente o rischi di annegare.

Un pizzico di follia è forse l’unico modo per non farsi destabilizzare da una situazione che, se presa troppo alla lettera, ti sotterra prima ancora che te ne accorgi.

Irlanda, 28 marzo 2020

Come ho paragonato l’attesa per lo scoccare della mezzanotte al capodanno 2020, paragono il deserto per le strade di questa mattina al primo dell’anno; giorno in cui difficilmente si vede anima viva in giro.

Con la speranza di avervi intrattenuto anche solo per qualche minuto, vi esorto a rimanere lucidi, in forma fisica e mentale, attivi, positivi, creativi, grati per tutto quello che abbiamo attorno a noi, entusiasti, felici, innamorati, e perché no, un pò fuori di testa!

bty

Pubblicato da Super Ale

Mi chiamo Alessia, per chi mi conosce bene Super Ale! Voli pindarici e colpi di scena assicurati!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: