Tornare per ripartire

Il cuore di Greg by Gregorio Mancino

Tra gli scaffali di un supermercato ho conosciuto una ragazza italiana che ha vissuto ben 4 anni tra Nuova Zelanda e Australia.

Sono le tre di mattina, finito l’inventario e consegnati gli scanner alla cassa ci avviamo verso l’uscita. Lei si accende una sigaretta e io decido di farle compagnia tanta è la curiosità di saperne di più della sua avventura oltre oceano.

Mi racconta che a un anno dal suo rientro si pente di essere tornata in Italia; le ragioni le potete immaginare, nel nostro paese non c’è futuro per i giovani, il lavoro non si trova, ecc ecc. Io l’ascolto attentamente e nel suo racconto rivedo la mia storia. In Australia era riuscita a fare carriera ottenendo in poco tempo un ruolo di responsabilità, ma tolto il lavoro le mancava tutto il resto; l’amicizia e la famiglia. La mia esperienza è molto simile ma il punto è: come è possibile che chi ha vissuto all’estero ha più facilità a ottenere quel che desidera in un luogo straniero rispetto al proprio paese?

Quando dico di essere italiana, le persone sgranano gli occhi e dipingono “lo stivale” come uno dei posti più incredibile che ci siano. E mi chiedo come sia possibile che persone come me, riescano a realizzare i propri desideri in terra straniera ma non sono mai riusciti a casa propria? Sarà mica il condizionamento sociale, questo continuo mormorio di gente che ripete da sempre che in Italia non ci sono opportunità e sbocchi per i giovani talentuosi?

E così decido di sfidarmi. 13 anni fuori casa mi hanno inevitabilmente fatto crescere. Oltre ad avere lavorato in diversi paesi mi sono anche interfacciata con colleghi e amici di varie nazionalità e culture. Quindi la sfida consiste nel riuscire a ottenere entro qualche mese un lavoro che mi gratifichi e soddisfi. Ho inoltre intenzione di esplorare posti limitrofi in cui non sono mai stata; in pratica fare tesoro di quello che già mi circonda senza andare, per l’ennesima volta, in cerca di tutto questo altrove! Ho anche un video su YouTube, clicca qui per vederlo.

Ah dimenticavo! Buon 2021!!!! Che sia un anno STREPITOSO!!

E ricorda..a ogni caduta corrisponde un’impetuosa risalita! Ormea dicembre 2020

Pubblicato da Super Ale

Mi chiamo Alessia, per chi mi conosce bene Super Ale! Voli pindarici e colpi di scena assicurati!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: